HOME PARAPENDIO DELTAPLANO PARAMOTORE
DECOLLI SCUOLE BIPOSTI LINK

 

IL PARAMOTORE

Il paramotore è un parapendio che si pilota stando seduti su di una speciale selletta dotata di un propulsore ad elica (tipicamente spinto da un motore 80cc.-200cc.). Tutta l'attrezzatura pesa attorno ai 20-25Kg e si può trasportare nel bagagliaio della propria auto. Una volta raggiunto un terreno incolto sufficiente mente ampio e privo di ostacoli le operazioni di  montaggio richiedono circa 20 minuti. Si scaldano i motori, si fanno i controlli, una corsa decisa e siamo in volo !

Il paramotore può decollare dalla pianura, salire in quota e spostarsi in ogni direzione, il tutto senza la necessità di un montagna o di condizioni meteorologiche particolari. Tuttavia, i piloti di paramotore prediligono l'aria calma del primo mattino o del tardo tramonto, condizione con la quale si può volare in tutte le direzioni alla stessa velocità, in assenza di turbolenze. 

Purtroppo la poesia del volo è un po' disturbata dal rumore del motore, che varia a seconda della potenza del mezzo e della capacità di insonorizzazione del casco. Ad ogni modo, il motore può essere spento per godersi una silenziosa planata verso l'atterraggio. Detto questo, non ci si aspetti che il paramotore possa essere utilizzato per praticare il volo libero. Gestire le termiche con il peso inerte del motore e la resistenza aereodinamica della gabbia di protezione dell'elica non è molto agevole.

Il paramotore sposa una filosofia diversa da quella del volo libero. L'obiettivo del volo a motore non è quello della conquista  delle "termiche", per mantenersi in volo, ma la ricerca di nuovi scenari da osservare nella più completa tranquillità. Visuali che prima non potevamo raggiungere perchè nelle immediate vicinanze non c'erano montagne da cui poter decollare. Si apre un nuovo mondo senza confini tutto da esplorare...